2008

2 NOVEMBRE
Concerto Justorum animae
Il Mistero di Cristo
Nova Schola Gregoriana – gregoriano
Theo Flury – improvvisazione organistica
Duomo Vecchio

27 SETTEMBRE - 23 NOVEMBRE 2008
Mostra
I COLORI DEL SACRO. Dal Fuoco alla Luce
La grande rassegna, proveniente dal Museo Diocesano di Padova, ideata e diretta da Andrea Nante (Museo Diocesano di Padova) e Massimo Maggio (Messaggero di Padova), è un viaggio attorno al mondo, attraverso le multicolori immagini di 90 illustratori dai cinque continenti, un avvincente volo della fantasia sulla scia di faville, lapilli e scintille, in un incontro di fedi e tradizioni, di storie e leggende, di miti ed epocali vicende.
La mostra ha la finalità di proporre, in una società ormai formata da giovani appartenenti a varie culture, tematiche religiose che abbraccino diverse tradizioni. Dal Fuoco alla Luce ospita opere di illustratori internazionali che affronteranno l’argomento partendo dalla cultura greca, passando per la Bibbia, fino a tutte le religioni. FUOCO è il roveto ardente di Mosè, è la Fenice che brucia, è il drago di Giasone, è la fiamma nei templi di Zarathustra, è il calore del sentimento, è il viaggio di Maometto all’inferno, è l’incendio di Gerusalemme, è la corolla di fiamme della dea buddista Vajrayana, è il sacrificio di Isacco, è il furto di Prometeo, è la fornace con i tre ebrei, è l’incendio del tempio di Salomone, è la fiamma di Vesta, è il falò celtico di Beltane, è la fiamma dell’Hannukà, è la luce degli angeli che portano l’annuncio ai pastori, è il carro svettante di Apollo, è il rogo dei libri a Efeso, è la distruzione di Sodoma e Gomorra, è la luce delle multiformi lanterne rosse cinesi.
24 MAGGIO-29 GIUGNO 2008
Quasi un visibile parlare
Dalla poesia all’immagine sulle tracce di Dante e della Commedia. Incontri, concerti, esposizioni intorno a Dante
La scelta di dedicare alla figura di Dante e alla Divina Commedia in particolare una serie di eventi da parte del Museo Diocesano dipende dall’emergere di una molteplicità di iniziative che hanno, ormai da decenni, caratterizzato il panorama culturale italiano, a partire dalle numerose lecturae dantis in pubblico o alla televisione, dai frequenti incontri con specialisti del settore e dalle recenti produzioni librarie.

Due percorsi tra testo e immagine
“Per la mente e per gli occhi: il Dante bresciano” L'illustrazione della Commedia tra '400 e '500
Dante alla prova della creatività contemporanea: l'Inferno plastico di Federico Severino e la Commedia umbratile di Anselm Roehr

Cinque incontri intorno a Dante
Bortolo Martinelli, Dante: dalla Vita Nova alla Commedia.
Ennio Ferraglio, Per la mente e per gli occhi: la Divina Commedia illustrata e i lettori bresciani.
Pier Luigi Pizzamiglio, Dante astronomo: il Tolomeo poetico.
Alberto Donini, Echi del canto liturgico nella Commedia.
Marco Ballarini, Il canto XI del Paradiso: l'uomo spirituale e la sua comunità.

5-6 APRILE
Giornate del FAI
Mostra
Codici musicali dal XIV al XVIII secolo. Dal gregoriano al canto a due cori dei conventi francescani

30 MARZO
Hanami. Il Giappone nel Chiostro.
In collaborazione con l’Associazione Fuji in occasione della fioritura del ciliegio. Il ciliegio è l’albero prescelto perché il popolo giapponese vede in esso, nella forma dei suoi rami, nel colore delicato e nella ricchezza della sua fioritura la maggiore espressione della poesia in forma vegetale.
La fioritura del ciliegio del Museo Diocesano (il più grande ciliegio cittadino), da anni incanta e richiama i nostri visitatori che puntualmente tornano in questo periodo ad ammirarlo. Il 30 marzo è una domenica speciale e unica in note tipicamente giapponesi.
I membri del Fujikai parleranno dell’hanami (osservazione dei fiori) attraverso letture e proiezioni, dando dimostrazione e insegnando ai visitatori a comporre haiku (la poesia giapponese), i rudimenti di shodou (arte calligrafica giapponese) e a produrre animali e fiori in carta secondo i dettami dell’origami. Ai visitatori si offrirà inoltre una visita guidata al Museo
8-30 MARZO
Opera Ospite
Alessandro Magnasco, Crocifissione

9 FEBBRAIO - 30 MARZO
Mostra
I ferri del Mestiere. Viaggio nella bottega di un argentiere bresciano tra Sette e Ottocento

Iscriviti alla newsletter