Presentazione del volume Padre Costantino Ruggeri artista francescano - Museo Diocesano

Presentazione del volume Padre Costantino Ruggeri artista francescano

Sabato 19 dicembre, alle ore 17.00, il Museo Diocesano di Brescia, in collaborazione con la Fondazione Frate Sole, ospiterà in modalità webinar la presentazione del libro Padre Costantino Ruggeri artista francescano (Silvana Editoriale), volume che raccoglie le opere del poliedrico artista bresciano presentate da Maria Antonietta Crippa, docente del Politecnico di Milano. Un approfondimento di tutta la carriera artistica di Padre Costantino (1925-2007), frate francescano, sacerdote, pittore, scultore e costruttore di ben 30 chiese, vero e proprio innovatore dell’arte sacra e realizzatore della Fondazione Frate Sole, allo scopo di premiare, ogni quattro anni a partire dal 1996, nell’ambito dell’Architettura Sacra, i migliori nuovi edifici realizzati in tutto il mondo. Tra le varie esperienze, il grande frate francescano ha dato vita a un’architettura votata all’essenzialità, amico dei massimi rappresentanti dell’arte italiana da Fontana a Sironi, da Morandi a De Pisis, da Manzù a Carrà, riconoscendo in quello con Le Corbusier l’incontro decisivo per la propria ricerca personale. La multiforme produzione di Costantino Ruggeri è caratterizzata in modo determinante dalla gioia dell’amicizia francescana e dall’impegno a viverla anche nella ricerca artistica: la singolarità dell’artista, attivo lungo la seconda metà del XX secolo fino all’inizio del XXI, ha lasciato un’eredità – in dipinti, sculture, arredi e suppellettili liturgiche, vetrate e chiese – che ne attesta il moderno dialogo e la sapiente sintesi tra contributi delle avanguardie artistiche del Novecento e innovazioni iconografiche e simboliche ancorate alla tradizione cristiana. Il libro presentato in questa occasione intende offrirne una prima storicizzazione, alla quale hanno coralmente contribuito: Giorgio Azzoni, Carlo Cavallari, Maria Antonietta Crippa, Mario Favretto, Luigi Leoni, Roberta Manara, Massimo Ravazzano, Carmen Romagnano, Chiara Rovati, Nicoletta Scherillo, Andrea Vaccari, Virtus Zallot e Ferdinando Zanzottera. Insieme alla curatrice Maria Antonietta Crippa, interverranno Mons. Gabriele Filippini, Direttore del Museo Diocesano di Brescia, l’Arch. Luigi Leoni, Presidente della Fondazione Frate Sole di Pavia e il Prof. Giorgio Azzoni, Docente di Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia. A moderare l’incontro il Prof. Alberto Cividati che, insieme al Prof. Riccardo Romagnoli, guida la Direzione Artistica del Museo Diocesano di Brescia.

Nell’ottica della compartecipazione al di là delle restrizioni per l’emergenza sanitaria, la fruizione dell’incontro sfrutterà la potenzialità del format  webinar, uno strumento interattivo di videoconferenza che si rivela anche un momento di condivisione per l’intera collettività.

L’incontro è libero, previa registrazione, per un numero massimo di 100 iscritti, e sarà trasmesso anche sulle pagine facebook del Museo e della Fondazione Frate Sole.
Chi volesse partecipare al webinar può scrivere a segreteria.museo@diocesi.brescia.it comunicando nome, cognome e indirizzo e-mail al quale ricevere informazioni.
Verrà inviata una una mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma.

Per informazioni

Email: museo@diocesi.brescia.it

Organizza la tua visita. Scopri come raggiungerci.
Le nostre proposte didattiche e di mediazione, per adulti e bambini.
Punto di riferimento e coordinamento per la promozione, la valorizzazione e la gestione del patrimonio artistico e culturale “sacro” del centro storico di Brescia.