Galleria dei Tessuti Liturgici Archivi - Museo Diocesano
La seconda galleria del Museo Diocesano di Brescia è molto eterogenea ed è stata organizzata per accompagnare i visitatori verso la scoperta dei capolavori indiscussi della collezione. Principalmente è adibita all’esposizione di parte dei Tessuti Liturgici del Museo. Per la sezione sono state disposte circa una ventina di teche dentro le quali i paramenti vengono esposti a rotazione annuale. In questo modo, i visitatori hanno modo di scoprire la grande ricchezza e importanza dell’arte tessile sacra. Le altre opere esposte sono strappi di affresco e piccole tele di carattere privato. Gli strappi di affresco si datano tra il XV e il XVI secolo e, pur nella lacuna di alcuni particolari, testimoniano un linguaggio di chiara matrice rinascimentale e foppesca. Gli altri dipinti della Galleria dei Tessuti Liturgici sono tre Madonne col Bambino di ambito veneziano, come si riconosce dallo splendore dei colori e dall’assenza della linea di disegno. La loro impostazione si ispira chiaramente ai modelli di Gentile e Giovanni Bellini, di Giorgione e di Cima da Conegliano. Una di esse è attribuita a Francesco Rizzo da Santacroce (1485-1545) e una seconda a Luca Antonio Butti (XVI secolo).
Organizza la tua visita. Scopri come raggiungerci.
Le nostre proposte didattiche e di mediazione, per adulti e bambini.
Punto di riferimento e coordinamento per la promozione, la valorizzazione e la gestione del patrimonio artistico e culturale “sacro” del centro storico di Brescia.